Torna agli articoli

L’ambiente al centro del Festival dell’Acqua 2019


Il clima del futuro si decide oggi … ed è appeso a un filo

 

Anche quest’anno EveryMake ha partecipato come sponsor alla quinta edizione del Festival dell’Acqua, un evento biennale nato nel 2011 che si porta in dote più di mezzo milione di visitatori.

La manifestazione si è tenuta nell’ambito del Water Light Festival, il Festival dell’acqua e della luce che si svolge nel mese di maggio a Bressanone.

Sono stati il paladino del clima Luca Mercalli, l’esperto di ghiacciai Roberto Dinale e l’alpinista Hans Kammerlander ad aprire la sessione plenaria del Festival. Al centro delle riflessioni, l’emergenza ambientale che il pianeta Terra sta vivendo.

Luca Mercalli parla chiaro in termini di riscaldamento globale: “C’è differenza fra il tempo meteorologico che avvertiamo in determinate zone, limitato in un arco temporale e il clima globale: quello che deve far riflettere oggi sono i 31° registrati ieri a San Pietroburgo in Russia, pari a 23° sopra la media.

Il nostro pianeta ha la febbre e la riduzione del ghiaccio sul mare artico sconvolge il bilancio energetico del globo. Negli ultimi 150 anni la temperatura è salita di 1,5 gradi in tutto il mondo. Se i governi non interverranno con azioni concrete a salvaguardia dell’ambiente, si raggiungeranno i 5 gradi nel giro di 80 anni, con uno scenario che gli scienziati definiscono “ignoto”; si andrà verso una situazione di non ritorno”.

Roberto Dinale, responsabile dell’Ufficio Idrografico della Provincia di Bolzano, ha tracciato una fotografia di come si presenta l’arco alpino oggi: “I nostri ghiacciai sono una cartina tornasole del clima che cambia. I più ampi, sono rientrati di 2 chilometri, con una perdita complessiva di quasi il 75% rispetto alla massima estensione della Piccola Etá Glaciale, che ha avuto il suo apice 150 anni fa”.

Un appello alla politica è arrivato anche dall’alpinista ed esploratore Hans Kammerlander: “Sono da poco rientrato dal Nepal, i ghiacciai si sono ristretti, in Nepal così come in Pakistan. Ricordatevi che la natura non ci appartiene: ci viene donata per un breve periodo e bisogna lasciarla come la si trova”.

Luca Mercalli e Hans Kammerlander hanno poi tenuto una lectio magistralis nell’aula magna dell’Università di Bressanone, seguiti a ruota da Philippe Daverio, acclamatissimo dagli studenti per il suo modo scanzonato e irriverente di presentare contenuti serissimi.

Nelle sessioni parallele si è parlato anche di innovazione e di automazione in campo idrico, quindi non poteva mancare EveryMake, che vanta fra i suoi clienti molte aziende del servizio idrico integrato.

EveryMake propone un servizio di riconciliazione automatica degli incassi in grado di processare tutte le forme di pagamento, in particolare quelle destrutturate: Bonifici e Bollettini Postali manuali.

 

Per approfondimenti:

Video di 4 minuti

Per saperne di più ed entrare in contatto con il team EveryMake, scrivete a info@everymake.it o compilate il form https://www.everymake.it/#contatti.

—–

Copyright EveryMake Srl - Codice Fiscale e Partita Iva 09069580968 - Iscrizione Registro Imprese di Milano N. 2066488